Cassapanca: un mobile in perenne trasformazione

cassapanca dipinta a mano in stile tirolese, cassapanca di lusso - Copia

02 ago Cassapanca: un mobile in perenne trasformazione

I mobili classici, lo sappiamo, sono tra le massime espressioni in cui eleganza e funzionalità si incontrano in modo armonioso, mettendo d’accordo sia chi ama il senso estetico di un arredamento sia chi cerca la funzionalità. Tuttavia c’è un altro aspetto, ingiustamente poco ricordato, per cui gli arredi antichi rappresentano un valore aggiunto: la grande versatilità e la capacità di cambiar pelle a seconda dell’ambiente in cui vengono collocati. Tra questi, c’è un arredo che, per natura, è stato utilizzato da sempre per svolgere più funzioni: la cassapancaOggi andremo a conoscere la storia delle cassapanche e l’evoluzione d’utilizzo nel tempo.

Storia della cassapanca ed evoluzione

La cassapanca è uno dei pezzi più antichi – se non addirittura il più antico – che costituiscono l’arredamento di una casa. Si dice che i primi esemplari fossero datati addirittura intorno all’anno 1100, nel bel mezzo del Medioevo. È però all’epoca del Rinascimento che questo arredo iniziò a essere chiamato cassapanca, mentre prima era semplicemente denominato con il nome di cassone. La cassapanca era solitamente posizionata nella camera da letto per contenere gli abiti e, in caso di matrimonio imminente, vi veniva riposto il corredo nuziale. Il mobile, inevitabilmente, diventava parte integrante dell’arredamento nella casa degli sposi. Tuttavia, questo non era l’unico utilizzo che veniva fatto della cassapanca, in quanto veniva donata anche alle ragazze che entravano in convento per identificare la famiglia di provenienza della fanciulla: sul mobile, infatti, vi era lo stemma del casato della ragazza. Con il passare degli anni e la nascita di nuovi mobili che andavano a sostituire le funzionalità della cassapanca – tra tutti, l’armadio e la credenza – la cassapanca continuò a rimanere uno dei punti di forza nell’arredamento delle residenze grazie alla sua versatilità: data la sua forma, poteva trasformarsi in un letto improvvisato o una panca sulla quale sedersi. Ancora oggi, la cassapanca è uno dei prodotti che i clienti ci richiedono maggiormente, soprattutto a uso porta TV o mobile porta liquori da retro divano.

Estetica

Essendo un mobile che ha resistito al succedersi di tutte le tendenze d’arredamento, non è raro ritrovare testimonianze di cassapanche antiche. A seconda dei dettagli estetici, come la presenza o meno di maniglie laterali, la tipologia di legno adoperato, intagli più o meno complicati e un attento esame delle decorazioni, quando visibili, è possibile capire in quale periodo è stata realizzata una determinata cassapanca e a quale uso specifico. Inoltre, quando ci si trova davanti ad arredi d’epoca di questo tipo, ci si ritrova come catapultati in un mondo parallelo dal fascino senza tempo. La nostra missione, attraverso le riproduzioni di cassapanche classiche, è far riassaporare quella magia e, allo stesso tempo, realizzare un prodotto sofisticato, elegante e solido.

Contattaci!

Vuoi acquistare una cassapanca da inserire all’interno di casa tua? Vuoi richiedere un preventivo o altre informazioni? Contattaci in qualsiasi momento! Saremo lieti di rispondere a ogni tua richiesta!