Bureau: un mobile di classe da vivere a pieno

DISPOSIZIONI COVID-19
In questo momento "delicato" noi di VangelistaMobili siamo vicini a tutti i nostri clienti. Siamo a vostra completa disposizione per qualsiasi informazione ai nostri canali ufficiali.
TEL: 0424-85230 E-MAIL: info@vangelistamobili.it

Contestualmente per seguire le disposizioni ministeriali, vi avvisiamo che l'esposizione interna e il laboratorio rimarranno chiusi al pubblico fino al 25 Marzo.
Resterà operativo il laboratorio e la produzione.
costruzione bureau ribalta sagomato in radica riprodotto a mano in legno pregiati di radica di noce

02 ago Bureau: un mobile di classe da vivere a pieno

Se è vero che i mobili sono una sorta di testimonianza, i bureau ribalte avrebbero parecchie storie da raccontare.

Storia del bureau con ribalta

Il bureau ribalta – o anche scrivania secretaire  –  è un mobile con sportello che si apre e si chiude e nasconde “segreti”. La definizione bureau riprende il termine originale francese, ma con una lieve differenza: se i francesi con questo termine si riferivano esclusivamente alle scrivanie, in Italia il termine ha un senso più ampio, intendendo anche il mobile con la ribalta e la base con cassetti. I primi modelli di bureau ribalte sono riconducibili al XVII secolo.

In quale contesto si trova il bureau con ribalta all’interno di un arredo?

Il bureau con ribalta veniva collocato in ambienti importanti come le ville e i palazzi ma, a differenza del trumeau, era basso e aveva dimensioni non troppo grandi, quindi era frequente trovarne negli ingressi e, soprattutto, in camera da letto. Grazie alla sua versatilità e al suo stile inconfondibile non è raro trovare un secretaire/scrittoio inserito in un arredo con mobili di diversa provenienza temporale: nelle ville e nei palazzi veneziani del ‘700 attualmente si possono infatti trovare bureau secretaire risalenti alla seconda metà del XVIII secolo insieme ad altri arredi, quali la cassapanca del 1500 con le zampe bugnate,il tavolo ovale di fine ottocento in radica con le gambe a spada o ancora un mobile liberty di inizio ‘900. Questa varietà di stili e arredi all’interno di una stessa residenza è presto spiegato: essendo palazzi la cui proprietà si è succeduta nelle mani di famiglie vissute in anni diversi, ognuna di esse commissionava ai marangoni tipologie di mobili in base alle correnti del momento.

Come utilizzare un bureau con ribalta

Se oggi, con la parola scrittoio, scrivania o bureau associamo subito l’idea di un ufficio, un tempo il mobile veniva usato frequentemente dalle donne della famiglia, con la ribalta abbassata per pettinarsi o togliersi il trucco, diventando un vero e proprio mobile a uso toilette, ma anche per scrivere lettere d’amore. Non solo: all’interno del secretaire c’era un castello – ovvero una struttura con sportelli e cassettini nascosti – in cui le dame dell’epoca riponevano gioielli o altri oggetti preziosi. Come è successo anche alla nostra azienda, quando si recuperano i secretaire ribalte per un restauro succede di trovare gioielli, monete, lettere d’amore e molti altri oggetti preziosi difficili da rintracciare grazie alla maestria degli ebanisti veneziani nel creare porticine e cassettini nascosti. Questo aspetto non solo non toglie nulla all’eleganza dei bureau con ribalta, tutt’altro ne aumenta il fascino svolgendo appieno la funzione di scrigno per cui è stato ideato.

Personalizzazione? Sì, grazie!

Come gli altri manufatti di nostra produzione, anche i bureau ribalte del nostro catalogo acquisiscono valore a seconda del materiale scelto (un legno raro da trovare costa di più di un legno più facilmente reperibile), della complessità degli intaglI e decorazioni, dello spessore della lastronatura e ultima, ma non meno importante, della lucidatura scelta. La fase finale della lucidatura, infatti, è essenziale per esaltare al massimo la bellezza di un mobile, sottolineando cromatismi e rifiniture. Nel caso dei bureau ribalte, il valore del mobile è determinato anche dalla complessità dei segreti, che devono essere realizzati in modo tale che soltanto il costruttore sia in grado di spiegare al cliente dove si trovano gli scomparti segreti. Essendo la personalizzazione dei prodotti uno dei principi cardine della nostra attività, ogni esemplare di bureau con ribalta realizzato a mano nel nostro laboratorio d’arte è unico e irripetibile nel suo genere, rispecchiando interamente il Made in Italy di lusso al 100%. Vangelista Mobili 1960 si differenzia nel suo settore, essendo una delle pochissime realtà completamente in grado di riprodurre mobili risalenti ai secoli scorsi, grazie alle preziose documentazioni ma anche alla materia prima di ottima qualità e l’utilizzo delle tecniche originali dell’epoca.

Contattaci!

Se sei interessato ad acquistare un bureau con ribalta, richiedere un preventivo o semplicemente ricevere informazioni, contattaci. Saremo lieti di rispondere a ogni tua richiesta.